Federico Miccioni

Home / Testimonial / Federico Miccioni

Federico Miccioni

Federico Miccioni e` un fotografo matrimonialista italiano, testimonial Album Epoca e tra i 10 migliori fotografi d’Italia nell’ANFM (associazione fotografi matrimonialisti) del 2014.

Una piccola intervista sul suo lavoro e sull’uso dei modificatori per flash MagMod, ora importati e venduti da PrintArteMagazine.

 

Federico Miccioni 04

D: Come ti sei avvicinato alla fotografia?

R: Mi avvicinai alla fotografia all’età di 10 anni, grazie all’astronomia. Seppur può sembrare strano, la fotografia fu l’unica cosa che mi permise di “catturare” la mia più grande passione di quei tempi: i pianeti e le stelle. Infatti mi feci regalare il telescopio per osservare ciò che vedevo, ma piano piano non mi bastò più e così nacque in me la voglia di fotografarli.
Molti miei compagni di classe pensavano al calcio, ma io già allora avevo le idee chiare, già a quell’età sapevo cosa avrei voluto fare da grande: volevo fare il fotografo!
Per questo all’età di 19 anni partii per Belfast, in Irlanda del Nord, innamorato dei paesaggi “lunari” di Ansel Adams con la voglia e l’intenzione di fare fotografie come lui.
Diciamo che, come tutti i giovani adolescenti, avevo ancora molto da imparare e su questo devo ringraziare davvero tanto il mio Maestro di allora Jim Moreland che, con la sua severità e la sua grande conoscenza tecnica, mi fece crescere tantissimo.
Studiai poi sempre in quegli anni alla Queen’s University di Belfast e dopo svariate esperienze nel campo della fotografia, nel 2002 aprii il mio studio fotografico a Perugia.

 

Federico Miccioni 05

D: Che cosa significa per te essere fotografo di matrimonio? E come definiresti il tuo stile fotografico?

R: Essere fotografo di matrimonio per me significa poter esprimere la mia creatività: durante il matrimonio mi sento libero di poter esprimere me stesso. Solo seguendo i propri gusti si può trovare il proprio stile, sono i gusti che ci differenziano da tutti gli altri. Gli sposi infatti si affidano ad un fotografo che sappia “interpretare” le loro emozioni e che abbia un proprio stile riconoscibile. Non saprei come definire il mio stile fotografico, perché durante il matrimonio utilizzo stili molto vasti fra loro, dai dettagli della preparazione, al reportage per finire a ritratti artistici di coppia: ogni momento ha la sua tecnica, ma è come li fotografiamo ciò che ci distingue. Io ho scelto MagMod per fotografare questi momenti con tecniche di luce flash avanzate in un batter d’occhio: grazie al sistema di calamite magnetiche posso modificare la luce con tanti tipi diversi di accessori in maniera semplice e pratica, ricreando luci durante la giornata paragonabili alla sala di posa.

 

Federico Miccioni 06

D: Come utilizzi i prodotti Mag Mod nei tuoi servizi?

R: Durante i miei servizi utilizzo i prodotti MagMod per creare dei contrasti di luce e colore interessanti: per esempio mi piace molto mandare sullo sfondo un flash off-camera con un MadGel blu o arancio e illuminare i soggetti con un altro flash (sempre off-camera) con un MadGrid per concentrare la luce solo su di loro. Questo mi permette di avere due fonti di luci e colorazioni diverse in un’unica fotografia. Questo fa si che l’occhio dell’osservatore sia indirizzato a guardare dove io ho deciso di puntare la luce. In un matrimonio se si reinterpretano le scene che vengono a crearsi tramite la luce flash si possono creare fotografie di forte impatto visivo.

 

Federico Miccioni 03

Federico Miccioni

Nato nel 1976, Federico Miccioni studia Arte Fotografica alla Queen’s University di Belfast dal 1995 al 1999, affiancando negli stessi anni Jim Moreland (uno dei fotografi più famosi d’Irlanda). Fotografo professionista dal 2002, Testimonial Album Epoca e tra i 10 migliori fotografi d’Italia nell’ANFM (associazione fotografi matrimonialisti) del 2014, è oggi il nuovo Testimonial MagMod. Appartiene inoltre alle più prestigiose associazioni di fotografia di matrimonio (ANFM, WPJA, FIOF, FEARLESS), grazie alle quali ha ottenuto numerosi riconoscimenti e premi.

Federico puo` essere contattato su www.miccioni.it

Share Button